martedì 9 febbraio 2010

La torre di Pisa è storta o contorta?

 

PISA

In italiano, la Torre di Pisa si chiama semplicemente La Torre di

Pisa. In Olandese si chiama De scheve toren van Pisa. Nella nostra lingua aggiungiamo standard la parola scheef, a questo nome. Anche i bambini delle elementari sanno che la torre di Pisa è storta, scheef.

Di recente mi è capitata sotto gli occhi una traduzione turistica in cui la Torre di Pisa non era storta – scheef, ma CONTORTA – krom in olandese.   

Per risparmiare, il cliente NON ha voluto che la correggessi, questa parola, anzi non voleva che correggessi nemmeno le altre idiozie contenute ovviamente nella sua traduzione.

Un ottimo modo per non ottenere i numeri sperati per la vendita del proprio prodotto sul mercato estero, è cercare di pagare il meno possibile per la traduzione, magari pensando di aver  già speso troppo per il copywriter.  Dimenticando che per tradurre quello slogan fatto di tre semplici paroline, il traduttore ci mette lo stesso ingegno, condensato, stando alle convinzioni ed aspettative del cliente, in molto meno tempo. La traduzione costa meno di un testo di un copywriter, purché si è consapevoli del fatto che una traduzione dovrà poi essere elaborata a sua volta da un copywriter pubblicitario che parla e scrive la lingua del lettore.

Se te ne freghi, del tuo film, fallo tradurre da un amico. Se non te ne importa niente del fatto che la tua immagine all’estero risulta contorta, vai a cercare il prezzo più basso possibile per le traduzioni.

Il modo migliore per far capire al tuo lettore che non hai il minimo rispetto per lui, è pagare il meno possibile per i tuoi testi scritti nella sua lingua….

Nessun commento: